Dopo sole due settimane dall’ultima beta di iOS 14.5 per sviluppatori, arriva una nuova versione del software disponibile per i test pubblici. I programmatori e gli addetti ai lavori possono scaricarla mediante OTA sui propri device mobili o dal portale ufficiale dell’azienda.

iOS 14.5 Beta 3: poche novità, ma tanti miglioramenti

Ammettiamo che nelle scorse ore c’è stato un po’ di confusione a riguardo. Dapprima Apple ha distribuito il software, poi lo ha ritirato e infine, lo ha reso nuovamente disponibile. Probabilmente ci deve essere stato qualche problema interno che l’azienda deve aver ritenuto essere critico per gli utenti. Ad ogni modo, ora è tutto risolto.

iOS 14.5 beta 3 è disponibile oggi per gli sviluppatori registrati al programma di test, due settimane dopo il rilascio di iOS 14.5 beta 2. Il numero di build del suddetto update è 18E5164h.

Il nuovo software racchiude una varietà di funzionalità esclusive, tra le quali spicca la possibilità di sbloccare l’iPhone utilizzando Apple Watch (forse la più attesa di sempre in questo periodo!). La versione odierna della terza beta apporta ulteriori perfezionamenti e modifiche al sistema operativo di Apple; è attualmente disponibile tramite il portale web dedicato agli sviluppatori del colosso di Cupertino. Non sembra ancora essere distribuito via etere, motivo per cui potreste non vederlo tramite l’app delle Impostazioni. Diversi sviluppatori invece, affermano di averla ricevuta via OTA.

Oltre a iOS 14.5 beta 3, Apple ha anche rilasciato la terza beta per sviluppatori di iPadOS 14.5. Non ci sono ancora novità in merito ad Apple TV o Apple Watch. Ricordiamo che la nuova skin del firmware include una serie di nuove modifiche davvero molto interessanti. Una fra tutte? La possibilità di cambiare il player musicale di sistema.

È probabile che la versione odierna di iOS continui a perfezionare le funzionalità che l’azienda ha distribuito precedentemente. Ma la domanda è una e una sola: “Quando arriverà disponibile per gli utenti?” È probabile che l’aggiornamento venga rilasciato al pubblico in primavera, insieme alle funzionalità per la privacy di App Tracking Transparency.

Fonte:9to5Mac