Il mese scorso, Apple ha deciso di rilasciare iOS 12.5 per quei vecchi iPhone che non sono in grado di installare iOS 14, ma un bug ha creato qualche problema: ecco quali sono i telefoni che ricevono l’update e cosa c’è di nuovo.

iOS 12.5.1: tutti i dettagli

Apple ha rilasciato oggi iOS 12.5.1 e scommettiamo che non vedi l’ora di installarlo e mettere le mani su alcune nuove funzionalità, giusto? Sfortunatamente questo non accadrà: a meno che tu non possieda un iPhone datato e che non goda più del supporto iOS, questo update non è per te.

Ricordiamo che il colosso di Cupertino ha diffuso iOS 14 lo scorso settembre e l’aggiornamento era disponibile per i modelli di melafonino da iPhone 6s, iPhone 6s Plus e fino alla serie iPhone 11; mentre, l’iPhone 6, iPhone 6 Plus e tutti i modelli precedenti non ne hanno goduto, purtroppo per i rispettivi possessori.

Di conseguenza, questi modelli non hanno potuto ricevere la funzione di notifica dell’esposizione da COVID-19, presente nel paniere di iOS 14. Quest’ultima funzione risulta importante poiché consente agli enti sanitari pubblici di rendere più efficaci le loro app dedicate al Coronavirus: infatti, utilizzando queste applicazioni, gli utenti di iPhone possono essere avvisati quando risultano vicini a chi è risultato positivo al virus e, di conseguenza, mettersi in quarantena.

E proprio questa funzionalità è arrivata con iOS 12.5; tuttavia, un bug ha causato un problema costringendo Apple a rilasciare oggi iOS 12.5.1.

Questo aggiornamento risolve un problema in cui le notifiche di esposizione potevano visualizzare in modo errato la lingua del profilo di registrazione

Se possiedi un iPhone 5s, iPhone 6, iPhone 6 Plus, Ipod touch, iPad Air, iPad mini 2 o iPad mini 3, puoi installare il suddetto aggiornamento, basterà recarti su Impostazioni > Generali > Aggiornamento software.

Fonte:Phonearena