Filewalker Messenger

Dopo aver stupito lo scorso anno con il palmare Filewalker, il primo a poter essere utilizzato con una sola mano, la ditta tedesca Invair Tecnologies ci riprova al CeBIT 2003 con il suo nuovo PDA phone Filewalker Messenger.

Le particolarità del Filewalker Messenger sono molte, a cominciare dalla sua forma, che ricorda molto il precedente Filewalker, ma vi aggiunge una piccola antenna fissa ed un design ancora più sottile. Il Messenger, infatti, è un PDA phone GSM Tri Band 900/1800/1900 Mhz, con supporto GPRS di classe 8. Incredibile la dotazione di funzionalità che correda il Messenger. In soli 100 x 55 x 21 mm e 150 grammi di palmare troviamo un modulo GPS, il Bluetooth, l'IrDA, uno slot SD/MMC. Il tutto basato su di un processore Texas Instruments OMAP 5910 da 150 Mhz, con 64 MB di RAM e 32 MB di ROM. Il sistema operativo è sviluppato su Linux in versione 2.4.18.

Le funzioni software del telefono comprendono un browser Web, una comoda agenda, la piena compatibilità con Microsoft Outlook e la possibilità di supporto diretto con server Microsoft Exchange. Lo schermo è a 16 toni di grigio, ma ampio ben 240 x 160 pixels touchscreen.

Il Filewalker Messenger è prodotto in cinque lingue diverse, tra le quali l'italiano. Il suo prezzo al pubblico è di 649 Euro e dovrebbe giungere sul mercato nel corso del prossimo mese di aprile. Il suo acquisto potrà essere effettuato anche direttamente sul sito di Invair, come accade da tempo con il palmare Filewalker, che attualmente viene venduto a circa 399 Euro.


Filewalker Messenger

Il ‘vecchio' Filewalker

Il ‘vecchio' Filewalker