Intel ha annunciato un corposo taglio al personale: 12.000 persone perderanno il lavoro nelle prossime settimane nel contesto di “un’iniziativa di ristrutturazione” della società.

L’annunci odella società fa riferimento a “un’iniziativa di ristrutturazione per accelerare la sua evoluzione da azienda PC a una che dà vita al cloud e ai miliardi di dispositivi smart connessi”. Insomma: meno processori PC e più processori e chip per i dispositivi dell’Internet delle Cose, come termostati o lampadine “intelligenti”.

Intel Atom Moorefield
Intel

Il mercato PC è in declino, in favore di smartphone e tablet 2-in-1, capitanati dalla linea Surface di Microsoft. Anche Intel, nonostante rimanga un grande giocatore PC, ha dovuto adattarsi alla nuova situazione.