Instapaper, l’app che permette di salvare sulla nuvola le cose interessanti intercettate durante la navigazione Web per poi renderli fruibili su tutti i nostri dispositivi, è stata acquistata da Pinterest.

L'home page di Instapaper
L'home page di Instapaper

Gli utenti iscritti all'app non noteranno però cambiamenti radicali: sarà invece il team che lavora a Instapaper a doversi scomodare per trasferirsi da New York a San Francisco.
Non poteva che essere Pinterest l'acquirente ideale di Instapaper: l'app delle "puntine" raccoglie un'enormità di contenuti dividendoli ordinatamente per categorie. L'acquisizione permetterà a Pinterest di migliorare anche lato software, acquisendo alcune tecnologie di parsing appartenenti all'app acquistata.