InMobi
presenta oggi i dati del Mobile Insights Report sull’andamento del mercato del mobile advertising nell’ultimo trimestre conclusosi il 31 ottobre 2011. L’indagine segnala una significativa crescita del segmento nell’area europea che registra, negli ultimi tre mesi, un incremento del 53% delle impression mobili; di queste circa 21.9 miliardi sono state gestite dal network di InMobi.

InMobi

Sul podio dei dispositivi più utilizzati in prima posizione si conferma l’iPhone 4 con una quota del 7%, seguito dal Samsung Galaxy GT-i9000 (4%) e dal Desire di HTC (3%). Android si riconferma ancora una volta il sistema operativo più diffuso registrando una crescita di altri 6 punti percentuali negli ultimi 90 giorni. Nonostante Apple abbia perso un po’ di terreno, non è destinata ad arrendersi bensì a consolidare la sua posizione di ripresa: tra agosto e settembre è passata da una quota del 14.2% al 14.7%

Anche su scala globale Android è in testa (+6%) mentre Nokia, nonostante la seconda posizione, perde qualche quota.

"Stiamo riscontrando una crescita continua dell’utilizzo di dispositive mobili e il quasi raddoppiare delle impression solo nell’ultimo trimestre ci dimostra che si sta sviluppando un forte mercato per i pubblicitari e gli investitori” ha commentato James Lamberti, VP Global Research & Marketin di InMobi. “Gli utenti sono sempre più interessati a relazionarsi col proprio dispositivo mobile e si stanno aprendo alle nuove forme tecnologiche che vedono il brand entrare in contatto direttamente con loro attraverso l’utilizzo di innovative e creative campagne rich media” ha concluso Lamberti.