Il record per lo smartphone più economico mai entrato in commercio se lo aggiudica l’India. La locale società Ringing Bells ha da poco lanciato Freedom 251, un apparecchio che costerà al pubblico solo 251 rupie – ossia l’equivalente di circa 3,2 euro al cambio attuale.

Ringing Bell Freedom 251
Ringing Bell Freedom 251 (come appare sul sito del produttore)

Si tratta di un device 3G dual-SIM Android con schermo da 4 pollici (risoluzione da 960 x 540 pixel), 1GB di RAM, 8 GB di memoria di massa, slot per schede microSD, una fotocamera posteriore da 3,2 megapixel, una anteriore da 0,3 megapixel e batteria da 1.450mAh.
Il Freedom 251 è rivolto ovviamente alle fasce più povere della popolazione indiana, un gruppo di persone decisamente numeroso. Il prezzo estremamente basso dello smartphone sarebbe del tutto anti-economico per Ringing Bells, se non fosse che nell’operazione c’è lo zampino del governo indiano. “Make In India”, un’iniziativa governativa di inclusione sociale, che intende fornire sostegno ai cittadini meno abbienti del paese, ha finanziato infatti l’abbattimento del prezzo di vendita di questo device.

Ringing Bell Freedom 251
Ringing Bell Freedom 251 (come appare sulla stampa indiana)

Ringing Bells inizierà a vendere il Freedom 251 a partire dal 18 febbraio. Nel mentre però pare esserci un po’ di confusione in giro. Le comunicazioni ufficiali riguardanti il device non sono del tutto rassicuranti. Lo smartphone mostrato sul sito del produttore sembra infatti essere del tutto differente da quello che si vded nelle inserzioni sui giornali. Probabilmente quello apparso online è lo Smart 101, un altro modello – sempre prodotto da Ringing Bells e altrettanto economico (venduto a 2.999 rupie, cioè circa 45 dollari) – ma con caratteristiche tecniche decisamente migliori.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum