Il numero degli italiani che navigano in Internet utilizzando il proprio cellulare continua a crescere. Stando, infatti, alla ultime stime della società di ricerche Nielsen, nel primo trimestre del 2011, sono saliti a 13 milioni gli utilizzatori di internet in mobilità, il 34% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno e circa 5 milioni in più rispetto al 2009.

Cellulare in vacanza

Secondo i dati della Nielsen, sembrerebbe evidente che la crescita dell’utilizzo di internet "mobile" è strettamente correlato alla sempre maggior diffusione degli smartphone, posseduti in Italia da quasi 20 milioni di utenti,  il 52% in più rispetto allo scorso anno.

 

Per quanto riguarda i sistemi operativi più diffusi, Symbian di Nokia mantiene un’ampia leadership ma negli ultimi sei mesi registra un calo che lo porta al 68% di quota di mercato. L’Apple iPhone OS continua a crescere (+29,6%) raggiungendo una quota dell’11%. Ma il fenomeno più interessante che si sta registrando è la fortissima crescita di Android OS, che vede più che triplicare la propria quota di mercato in 6 mesi, passando dall’1,8% al 7,4%. Perdono invece terreno Windows Mobile, in attesa degli effetti della partnership con Nokia, e Blackberry OS, che si attestano entrambi sotto il 5% di quota.  

 

Nielsen Giugno 2011
Nielsen – Giugno 2011

Per quanto riguarda le caratteristiche che orientano alla scelta di uno smartphone, subito dopo gli elementi standard che guidano l’acquisto di qualsiasi cellulare, in primis il brand, precedente esperienza con il brand, prezzo e facilità di utilizzo, che pesano per il 45% circa, troviamo gli elementi che tipicamente caratterizzano gli smartphone, come la connessione wi-fi, il sistema operativo, la dimensione e facilità di lettura del display oltre al fatto che sia touchscreen e le applicazioni disponibili. Questi fattori pesano per circa il 30% nella scelta dello smartphone, mentre il restante 25% è composto da elementi come la forma, il design, la fotocamera, la durata della batteria, la dimensione, etc. 

Analizzando invece la soddisfazione degli utenti troviamo una forte correlazione tra i trend di mercato e la soddisfazione relativa agli Application Store. Risulta infatti che le applicazioni disponibili sono il vero punto di forza di Android e il principale driver della grande crescita registrata negli ultimi sei mesi da questo sistema operativo. L’81% dei possessori è infatti molto soddisfatto dell’Android Market, contro il 70,5% di soddisfazione per l’Apple Store. Più basse le quote di OVI (l’Application Store di Symbian) e di Blackberry, con il 45,5% e il 37,3% rispettivamente.  

Entro la fine del 2011 inoltre, gli smartphone potrebbero sorpassare i telefoni tradizionali.