Juniper Research prevede che, nei prossimi 5 anni, il business della mobile music si sposterà significamente dalle suonerie alle tracce intere, grazie all’evoluzione di reti ed apparecchi.
I cellulari infatti sono sempre più orientati verso la musica, mentre le reti 3G e 3,5G consentiranno di acquistare e scaricare le tracce preferite direttamente sul cellulare in modo semplice e veloce.
Sempre secondo Juniper Research, nel 2011 i ricavi da musica mobile nel mondo toccheranno i 14 miliardi di dollari, il 40 per cento dei quali generati da Asia/Pacifico, il 27 per cento dall’Europa, il 18 per cento dal Nord America e il 15 per cento dal resto del mondo.
Le previsioni parlano inoltre di un calo nelle quote di mercato delle suonerie dall’81 per cento odierno al 51 per cento.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum