Secondo alcune statistiche, i pedoni distratti dall’utilizzo del telefono cellulare causano più incidenti dei guidatori e con l’ormai elevatissima diffusione degli smartphone non sono soltanto più i messaggi di testo a tenerci con la testa incollata costantemente al display ma anche la nostra vita “social” con le sue continue notifiche. Ovviamente si tratta di un pericolo da non sottovalutare per la sicurezza sia di chi utilizza il telefono sia chi ci circonda.

Corsia preferenziale

Per rendere la vita un po’ più semplice ai suoi cittadini, in una cita cinese, Chongqing, è stata realizzata, in Foreigner Street, la prima “corsia preferenziale” per chi utilizza il telefono cellulare. Sul marciapiede sono state disegnate due corsie, una per i “classici” pedoni, con la scritta “no cellphone”,  ed una per chi usa il telefono che offre anche i due sensi di marcia e su cui è scritto “Cellulari: cammina in questa corsia a tuo rischio”. Arriveremo anche noi a questo? Speriamo davvero di no.

Corsia preferenziale