U

no dei problemi che i paesi civilizzati si sono trovati ad affrontare negli ultimi anni, è quello dello smaltimento di sostanze tossiche contenute negli apparecchi elettronici.
Il costante progresso tecnologico ha infatti accorciato la vita di dispositivi come telefoni cellulari, pc portatili, lettori MP3, con il risultato di incrementare notevolmente, nelle discariche, la presenza di sostanze pericolose come metalli pesanti tossici.
L’agenzia di stampa Reuters ha riportato la notizia della presentazione, da parte di un parlamentare californiano, di una proposta di legge volta ad eliminare i materiali a rischio nella produzione degli apparecchi elettronici.
Se questa proposta venisse accettata, entro il 2008 tutti i produttori dovranno eliminare i materiali pericolosi nella produzione di apparecchiature elettroniche.