“Faster. Thinner. Smarter. Stronger”, ovvero “più veloce, più sottile, più brillante, più resistente”.
 
È con questi quattro aggettivi che negli Stati Uniti Motorola Mobility ha annunciato, in collaborazione con il carrier Verizon Wireless, l’evento in programma per il 18 ottobre alle 12 ora locale.
 
Motorola Droid
 
Potrebbe trattarsi dell’atteso ritorno della fortunatissima serie RAZR che la Casa Alata lanciò anni addietro, ottenendo un successo di mercato senza precedenti.
 
E' questo il Motorola Droid HD RAZR?
E' questo il Motorola Droid HD RAZR?
 
Si parla infatti sempre più insistentemente della introduzione del Motorola Droid HD, un device pronto a supportare la rete LTE (“più veloce”), dalle linee che ricordano i suoi predecessori della serie RAZR (“più sottile”), con un processore che si vocifera potrebbe essere un TI OMAP 4430 da 1,2GHz o un 4460 da 1,5GHz supportato da 1GB di RAM (“più veloce”), e con chassis costruito in fibra sistetica Kevlar (“più resistente”).
 
Lo schermo dovrebbe essere un Super AMOLED qHD da 4,3”, e la fotocamera da 8 megapixel dovrebbe essere in grado di catturare video in FullHD.
 
Non ci resta che attendere il 18 ottobre per saperne di più.