Secondo molti analisti di mercato,
nel 2002 assisteremo ad un consistente aumento dei prezzi dei display LCD, vista
la grandissima richiesta e la scarsa disponibilità dello speciale vetro utilizzato
per produrli. Si dovrebbe ripetere quanto già accaduto nel 1999, quando l’eccessiva
domanda di display LCD portò ad un’impennata dei prezzi di notebook, palmari
e cellulari, ma stavolta la cosa toccherà anche televisori, e monitor, sempre
più diffusi.

La motivazione principale è il
boom della domanda, non seguito da una repentina preparazione dei produttori
delle particolari lastre di vetro con cui vengono costruiti i display LCD. La
scarsità queste lastre porterà ad un aumento consistente dei prezzi, che si
rifletteranno sull’intero mercato. Prima del 2003 non sembra che la situazione
possa migliorare, visto anche il trend con il quale aumentano le richieste di
prodotti con display LCD.

Un grosso colpo è stato anche inflitto
dalla chiusura di uno stabilimento di una delle maggiori aziende produttrici
di vetro per cristalli liquidi, NH Techno Glass, che vanta tra i propri clienti
Fujitsu, Samsung Electronics, International Display Technology, Chi Mei Optoeletronics
e HannStar Display.