S

econdo un rapporto di Informa Telecoms & Media, nel 2005 i ricavi generati dai servizi dati hanno superato i 100 miliardi di dollari, senza accennare a diminuire.
Nel primo trimestre 2006 infatti, gli operatori hanno avuto 28.4 miliardi di dollari di ricavi, il 17 per cento in più rispetto allo stesso periodo del 2005.
L’operatore, tra quelli considerati, che ha avuto più ricavi dai servizi non voce, nel primo trimestre 2006, è stato il giapponese NTT DoCoMo, con 2,5 miliardi di dollari, seguito da China Mobile (1,9 miliardi di dollari), KDDI (1,5 miliardi di dollari) e i tre operatori statunitensi, Cingular, Verizon e sprint, con 800 milioni di dollari ciascuno.
Il primo operatore europeo è 02 UK, al nono posto con 570 milioni di dollari.