La società Mitigo
ha messo a punto un nuovo software che consente di far leggere ai telefonini
dotati di foto camera aggiuntiva, codici a barre o matrici complesse di codici.
Il software si chiama CodePoint e si basa su di un lavoro di oltre sette anni
da parte dei tecnici di Mitigo, in collaborazione con alcuni scienziati dell’MIT.

Nelle intenzioni dei dirigenti
di Mitigo, CodePoint si porrà come punti di riferimento del mercato dei lettori
di codici a barre, dando la possibilità di un largo utilizzo di tale tecnologia,
grazie alla compatibilità con i cellulari, ormai diffusissimi. CodePoint utilizza
la memoria interna del telefono per conservare i dati letti ed è perfettamente
interoperabile con i sistemi operativi Palm OS, Windows CE e Symbian.