Il potente microprocessore di nuova generazione Cell è noto al pubblico perché sarà il cuore della prossima console Playstation 3.
Si tratta di un chip estremamente potente sviluppato congiuntamente da Ibm, Sony, Sony Computer Entertainment e Toshiba.
Proprio Toshiba, in occasione del Ceatech ha dichiarato di avere allo studio una versione dedicata all’utilizzo su apparecchi mobili.

Il nuovo processore sarà realizzato utilizzando la tecnologia di costruzione a 65 nanometri (i Cell attuali utilizzano quella a 90 nanometri) che, tra le altre cose, consentirà maggiori prestazioni ed una richiesta energetica minore.
Toshiba non ha annunciato la data di rilascio della versione mobile del Cell.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum