DisplaySearch, società specializzata in ricerche di mercato, ha da poco pubblicato un interessante report nel quale viene fatto il punto della situazione sulla domanda di schermi touch capacitivi destinati al mondo degli smartphones e dei tablet.

Secondo lo studio, entro il termine del 2011 le vendite dei pannelli arriverà a toccare l’astronomica cifra di 13,4 miliardi di dollari, ma nel 2017 si prevede che l’incremento arrivi a toccare valori pari a circa 24 miliardi di dollari.

L’incremento nell’ultimo anno è stato del 100%, e ciò è dovuto principalmente alla realizzazione di pannelli per telefoni.

La domanda di schermi touch per tablet è comunque in forte ascesa, prevedendone 72 milioni per il 2011 e 100 milioni per l’anno successivo.

 

DisplaySearch
I risultati dello studio di DisplaySearch

 
La società di consulenza prevede inoltre che nel solo 2011 saranno ben 868 milioni i pannelli touch screen destinati agli smartphones.

Jennifer Colegrove, Vice Presidente di Emerging Display Technologies presso DisplaySearch, ha affermato che “la penetrazione sul mercato dei touch screen è cresciuta molto velocemente grazie ai telefoni cellulari, alle console portatili ed ai tablet, che insieme generano ricavi per il 2011 pari a circa 10,5 miliardi di dollari. Inoltre prevediamo una forte crescita degli schermi touch per i prossimi 7 anni, guidata dalla domanda di display sempre più grandi destinati ai pc all-in-one, ai notebook ed al consumer gaming”.


Ulteriori informazioni sono disponibili sul portale della società.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum