Impugnare il proprio telefonino e lanciarlo il più lontano possibile. Chi non ha mai avuto l’impulso di liberarsi dell'oggetto che ci accompagna quotidianamente rendendoci sempre raggiungibili, anche quando non lo vorremmo?

Galeazzi Massimo di Como, ideatore Europeo di questa disciplina, con l'organizzazione della Regata del Cuore dà l'occasione di sfogare questo istinto liberatorio organizzando l'evento "Lancio del telefonino" domenica 25 luglio dalle ore 15 alle 20 ad Anzio, presso la spiaggia denominata "Riva Azzurra".
Il Phone Throwing World Championship è una vera e propria disciplina sportiva nata in Finlandia nel 2000, e che da quest'anno è arrivata anche in Italia.

Vecchi cellulari messi a disposizione dall'organizzazione potranno essere lanciati nell'apposito campo di gara di sabbia lungo circa 60 metri delimitato da transenne, poste per l'occasione. I lanci saranno accuratamente misurati e certificati grazie all'utilizzo di una precisa strumentazione che garantirà il corretto svolgimento della gara.
Al concorrente che riuscirà a lanciare il telefonino più lontano sarà assegnato un premio, mentre i vincitori delle tre diverse categorie (Uomo, Donna e Under 13) saranno premiati con simpatici gadget, partner dell'evento insieme a Celly.

A fianco dell'originale manifestazione sportiva si organizza la sesta edizione della famosa gara "Regata del Cuore" che ha l'obiettivo di raccogliere soldi ad associazioni che si occupano di bambini diversamente abili sul territorio Laziale.
L'appassionante competizione sarà animata e commentata da famosi Dj e dalla squadra di Radio locali, che intratterrà concorrenti e spettatori con musica, commenti e divertentissimi sketch che faranno da cornice all'intera manifestazione.