Il Governo italiano si sta muovendo per assicurare un futuro certo ai 140 dipendenti di IPSE 2000. Ad affermarlo è il Sottosegretario alle Comunicazioni Massimo Baldini. Tutte le strade possibili verranno percorse per evitare che gli attuali lavoratori di IPSE 2000 rimangano senza posto di lavoro e le scelte in questa direzione dovranno essere fatte nel più breve tempo possibile.