Era il 26 febbraio 2012 quando Samsung annunciava il Galaxy Beam, primo modello di smartphone dotato di proiettore incorporato, ed oggi sul sito cinese dell’azienda compare il suo successore, il Samsung Galaxy Beam 2, recentemente avvistato all’agenzia di certificazione Tenaa sotto il nome di SM-G3858.

Samsung Galaxy Beam 2

Il nuovo modello supporta la proiezione delle immagini in formato WVGA, la correzione del colore di sfondo e può interagire con il proiettore grazie ad una serie di app dedicate.

Samsung Galaxy Beam 2

Samsung Galaxy Beam 2

Il Samsung Galaxy Beam 2 è realizzato in metallo, è dotato di sistema operativo Android 4.2 Jelly Bean ed ha dimesioni pari a 134.5x70x11.64mm per 165 grammi di peso. Il device presenta un display TFT da 4.66” WVGA, un processore quad-core da 1.2GHz, 1GB di RAM, una memoria interna espandibile tramite microSD fino a 64GB, una fotocamera da 5 megapixel ed una batteria da 2600mAh.

Samsung Galaxy Beam 2

Si tratta di un passo in avanti rispetto al predecessore per ciò che concerne le specifiche tecniche, e ci si attende che al modello destinato al mercato cinese tramite China Mobile possa affiancarsi presto una versione internazionale, presumibilmente con nome in codice SM-G3850.

Samsung Galaxy Beam 2

Samsung Galaxy Beam 2

Samsung Galaxy Beam 2

Samsung Galaxy Beam 2

Samsung Galaxy Beam 2

Samsung Galaxy Beam 2

Samsung Galaxy Beam 2

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum