Emergono maggiori dettagli sul chipset Exynos 8895 che sarà utilizzato da Samsung sul prossimo Galaxy S8. Le informazioni le fornisce un rapporto proveniente dalla Cina, che aggiunge un interessante dettaglio: il chipset è stato costruito in due varianti, Exynos 8895M ed Exynos 8895V, entrambe realizzate da Samsung con processo FinFET a 10nm. Inoltre, Samsung sfrutterà ancora una volta la tecnologia ARM per il chipset grafico, il Mali-G71.

Samsung Exynos 8895
Samsung Exynos 8895

In pratica, l’Exynos 8895M userà una variante 20-core, mentre l'Exynos 8895V avrà una configurazione 18-core. In linea con gli standard di fascia alta di oggi, entrambi i chipset supporteranno storage UFS 2.1, RAM LPDDR4 e modem LTE Cat. 16. Nella seconda metà del 2017, Samsung potrebbe poi introdurre una terza variante dell'Exynos 8895, aggiornata con modem Shannon 359 per assicurare la compatibilità con le reti CDMA.