Il CEO di Huawei Ren Zhengfei ha appena riferito di voler parlare e contrattare con il presidente degli Stati Uniti d’America Joe Biden. Il boss dell’azienda cinese ha riferito che aspetta con impazienza una telefonata in merito alle vicende che, negli ultimi anni, hanno turbato la crescita e le politiche commerciali del brand.

Huawei: il CEO vorrebbe un dialogo pacifico con Biden

Ren spera in un approccio più morbido nei confronti del gigante cinese delle telecomunicazioni da lui fondato dopo circa due anni di pressioni da parte di Washington. Huawei è stata etichettata come una minaccia alla sicurezza nazionale sotto l’amministrazione Trump. Se ricordate, l’ex presidente ha intrapreso azioni volte ad ostacolare l’accesso dell’azienda a software e componenti chiave di stampo statunitense.

Washington ha affermato che le apparecchiature di rete di Huawei potrebbero essere utilizzate per spiare gli americani. Huawei ha ripetutamente negato tali affermazioni. Durante un brief con i giornalisti, Zhengfei ha così affermato:

Gradirei tali telefonate e il messaggio riguarda lo sviluppo comune e il successo condiviso. Gli Stati Uniti vogliono avere una crescita economica e anche la Cina vuole avere una crescita economica.

Il capo di Huawei ha cercato di fare appello agli interessi economici delle aziende americane e ha detto che alcune di loro hanno visto le loro attività perdere una grossa fetta di guadagni per l’impossibilità di commercializzare con l’azienda cinese. Ha aggiunto poi:

Se la capacità di produzione di Huawei potesse essere ampliata, ciò significherebbe maggiori opportunità di rifornimento anche per le aziende statunitensi. Credo che questo sarà reciprocamente vantaggioso. Credo che (la) nuova amministrazione tenga conto di tali interessi commerciali mentre stanno per decidere la loro nuova politica. Speriamo ancora di poter acquistare in grandi volumi componenti di materiali americani e attrezzature in modo da poter trarre vantaggio dalla crescita della Cina.

Ren ha ribadito queste posizione all’interno di un evento volto a celebrare l’apertura di un nuovo laboratorio di Huawei nella città di Taiyuan.

Fonte:CNBC