BlackBerry “Venice” è un dispositivo molto atteso. Lo è perché, secondo le indiscrezioni, sarà il primo smartphone della società canadese a integrare Android come sistema operativo. Stando alle voci di corridoio, con questa mossa commerciale l’ad John Chen vorrebbe dare una dimostrazione di forza: anche con Android i suoi dispositivi restano i più sicuri. Android ha inoltre un appeal maggiore sul pubblico rispetto a BlackBerry OS.

BlackBerry Venice
BlackBerry Venice

Nuovi render pubblicati da CrackBerry mostrano il design dello smartphone, che dovrebbe usare un pannello curvo per lo schermo. Le linee generali ricordano molto quelle del Galaxy S6 edge, con i lati dello schermo curvati. Le indiscrezioni parlano di un display da 5,4 pollici a risoluzione Quad HD, ma sotto la scocca Venice non dovrebbe temere nessuno: SoC Qualcomm Snapdragon 808 esa-core, 3GB di RAM e una fotocamera posteriore con sensore da 18 megapixel.

Venice è noto nella cerchia dei rumor anche come "Slider" poiché dovrebbe integrare una tastiera a scorrimento, una soluzione che dovrebbe aumentare lo spessore dello smartphone.

Fotocamera BlackBerry Venice
Fotocamera BlackBerry Venice

Quando verrà annunciato è ancora difficile dirlo, ma si presume entro la fine del 2015. L’IFA 2015 di Berlino potrebbe essere un’ottima occasione, ma BlackBerry potrebbe anche optare per un evento specifico e separato dalla fiera tedesca settembrina.