L

’anno prossimo dovremmo vedere sempre più smartphone arrivare sul mercato con uno scanner di impronte digitali. Oltre a questa caratteristica, anche gli schermi sensibili alla pressione cominceranno a diventare una caratteristica normale nei device, forse pure troppo. Secondo IHS, il 25% di tutti i nuovi smartphone lanciati nel 2016 sarà disponibile con un display Force Touch.

3d-touch-3
Il 3D Touch a bordo degli iPhone 6s/6s Plus

Questa caratteristica permette allo schermo di distinguere tra un tocco leggero, un tocco regolare, e un tocco più marcato sul vetro. E ogni tocco può lanciare qualcosa di diverso. Il 3D Touch di Apple utilizza un tocco leggero per visualizzare una specie di anteprima, mentre un tocco più deciso permetterà all'utente di lanciare una funzione/app. IHS dice che le spedizioni di moduli Force Touch saliranno addirittura del 317% nel 2016, pari a 461 milioni di unità consegnate. La società di ricerca prevede che il modulo sarà inserito all'interno di tutti i telefoni a partire dalla fascia media.