IHS ha effettuato una ricerca sui costi di produzione sostenuti da Apple per la realizzazione dei nuovi iPhone 7. Ebbene, la stima dei costi (materiali e assemblaggio) ammonterebbe a 224,8 dollari per il modello base (iPhone 7). Cifra di 13 dollari (6%) più alta rispetto alla stima effettuata l’anno scorso per l'iPhone 6s, nonostante i nuovi componenti presenti sul 7 come il tasto Home capacitivo e una fotocamera rinnovata.

iPhone 7
iPhone 7

Il display a colori è il componente più costoso con 43 dollari, contro i 52,5 dollari dell'iPhone 6s. Il modem, che copre un numero record di frequenze LTE, costerebbe ad Apple 34 dollari e il nuovo chip A10 Fusion e i circuiti assortiti ammonterebbero a 27 dollari. L'iPhone 7 parte da 650 dollari negli store, ma per avere un quadro generale di spese/ricavi, alla stima di 225 dollari per i costi di realizzazione, andrebbero aggiunti i costi per ricerca, marketing e spese amministrative. Questi sono notoriamente difficili da valutare, anche se un noto analista, Horace Dediu, lascia ad Apple, al netto di tutte le spese, un margine di oltre il 40% su ogni unità.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum