Gli schermi flessibili da usare per smartphone e tablet non sono ancora pronti per il mercato, ma ciò non significa che la loro adozione sia molto distante. Secondo Kevin Wang, direttore tecnologico per la Cina di IHS, gli schermi flessibili saranno una realtà commerciale nel 2017.

Wang, sfruttando il social network Weibo come mezzo, ha spiegato che gli schermi flessibili si sono evoluti fino ad arrivare a una curvatura di 3 mm. Per fare un breve confronto, Galaxy Round, smartphone di Samsung con schermo curvo, ha una curvatura di 400 mm; LG G Flex 2 arriva a 700 mm e G4 a 3.000 mm. Tre millimetri, insomma, è un grande traguardo tecnologico.

Schermi flessibili
Schermi flessibili

Ovviamente, non bisogna aspettarsi un’adozione immediata da parte di tutti i produttori. Inizialmente i costi di produzione saranno comunque alti e probabilmente alcuni produttori, magari proprio Samsung e LG, proveranno a saggiare il mercato con prodotti di nicchia per valutare le potenzialità commerciali di questa nuova tecnologia.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum