Ghiotta l’anteprima all'IFA di Berlino: tra le tante presentazioni di smartphone si inserisce anche quella di uno dei processori più attesi del momento, lo Snapdragon 821. Qualcomm ne ha svealto, infatti, le caratteristiche mettendo in mostra i punti di forza di questa potente CPU.

Il processore, che da comunicato stampa è più veloce del 10% come tempo di avvio rispetto al suo predecessore (lo Snapdragon 820) permetterà agli sviluppatori di garantire esperienze VR senza precedenti tramite Snapdragon VR SDK.

SnapDragon 821
SnapDragon 821

Tre sono le aree chiave su cui Qualcomm ha puntato per cercare di mantenere la posizione dominante nel mondo della produzione di processori:

Migliore esperienza utente (tempo d'avvio migliorato del 10%, caricamento delle app migliorato dele 10%, scrolling più dolce e navigazione responsiva più efficiente);

Prestazioni e consumo migliorati (Velocità di CPU e velocità di GPU aumentate del 10, risparmio energetico aumentato del 5%;

Nuove funzionalità supportate (supporto per Snapdragon VR SDK, Dual PD, Auto-Focus laser esteso, Android Nougat).

Il primo smartphone a dotarsi del nuovo processore sarà l'Asus ZenFone 3 Deluxe

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum