Tra Windows 10 e nuovi processori Intel Skylake, l’IFA 2015 sarà la fiera dei tablet ibridi 2-in-1. Toshiba ha presentato Satellite Radius 12, un dispositivo pensato per chi vuole un tablet con cui si possa lavorare sia in mobilità che a casa, un’alternativa ai più blasonati Lenovo e Microsoft. Lo schermo è la componente che risalta di più: 12 pollici con pannello LED e risoluzione 4K Ultra HD (3840×2160, 362ppi). Sarà disponibile anche un modello Full HD.

Sotto la scocca trovano spazio un Intel Core i7 di sesta generazione, 8GB di memoria RAM DDR3, fino a 512GB di spazio di archiviazione locale, batteria da 8 ore (modello Full HD) o da 6 ore (modello 4K). Le dimensioni sono di 299,5 x 209 x 15,4 mm e 1,32 kg di peso. Il sistema operativo non poteva che essere Windows 10 nell’edizione 64-bit, per coniugare al meglio i due stili d’uso a cui mirano i tablet convertibili.

Toshiba Satellite Radius 12
Toshiba Satellite Radius 12

“Siamo orgogliosi di essere i primi ad annunciare un notebook convertibile 4K Ultra HD da 12,5 pollici e abbiamo lavorato a stretto contatto con i nostri partner, come Microsoft o Intel, per integrare le tecnologie più recenti e innovative”, ha dichiarato Sandor van der Ham, Vice President, B2C PC, Lifestyle Products and Services Group, Toshiba Europe.

Sarà disponibile entro la fine del 2015, ma Toshiba non si è ancora espressa sul prezzo dei vari modelli che saranno commercializzati in Europa.