Research in Motion, produttore del Blackberry e IBM hanno annunciato una collaborazione per poter integrare più strettamente IBM Lotus Domino e Blackberry Enterprise Solution.
Le applicazioni Lotus Domino verranno quindi estese alla piattaforma Blackberry tramite la tecnologia Web Services.
Gli utenti potranno quindi utilizzare più facilmente i dati in remoto con conseguente risparmio di tempo e denaro.
"Rendere più efficace e produttivo il personale nelle sue attività lavorative quotidiane è fondamentale per perseguire una politica di crescita redditizia del business", ha sottolineato Mike Rhodin, General Manager, Workplace, Portal and Collaboration Products di IBM. "IBM e RIM offrono una versatile combinazione di tecnologie in grado di consentire a oltre 125 milioni di utenti Lotus Notes e Domino di estendere le loro applicazioni fino all’estrema periferia delle reti".

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum