Nella suggestiva cornice dell’Ara Pacis a Roma si è svolta una conferenza stampa di presentazione del nuovo servizio ATAC Mobile, realizzato dalla società di trasporto pubblico capitolino ATAC in collaborazione con il Comune di Roma ed il Ministero dell’Ambiente.
Erano presenti alla conferenza stampa il sindaco Walter Veltroni e l’Assessore Mauro Calamante per il Comune di Roma, mentre per ATAC erano presenti Fulvio Vento, Presidente, Gioacchino Gabbuti, Amministratore Delegato, ed Emilio Cera, Direzioni Sistemi.
Nell’ambito dei piani di sviluppo del Mobile Government, ATAC S.p.A. ha progettato e realizzato nel 2007 ATAC Mobile, un servizio che si basa sull’impiego di telefoni cellulari e palmari per ricevere informazioni sulla mobilità a Roma.
Grazie ad ATAC Mobile è possibile pianificare i propri spostamenti utilizzando i mezzi pubblici, conoscere in tempo reale lo stato di congestione delle strade, leggere sul proprio cellulare la previsione del tempo di attesa degli autobus, consultare le immagini tramite telecamere di alcuni dei più importanti snodi di traffico della Capitale nonché accedere a molte altre informazioni elaborate dalla Centrale della Mobilità di ATAC S.p.A.
Tutti i servizi offerti da ATAC Mobile si basano sulle piattaforme informative in esercizio in Atac, come quelle di base al Portale Atac, sui sistemi di monitoraggio della Centrale della Mobilità, sul sistema di controllo satellitare degli autobus (AVM), ecc. Atac S.p.A. ha deciso di rendere disponibile il servizio ATAC Mobile, a titolo sperimentale fino a Dicembre 2007, ad un focus group di abbonati annuali Metrebus.
In pratica ATAC Mobile non è altro che un sito XHTML accessibile da tutti i cellulari dotati di un browser WAP e/o WEB.
Il sito è fruibile in maniera gratuita, ma si pagherà il costo della connessione dati a seconda del proprio operatore e piano tariffario.
Questo è sicuramente un limite molto grave per il servizio, che probabilmente costerà ben più che comprare un biglietto dell’autobus.
Potrebbe, quindi, esserci l’assurdo che voler sapere tra quanto arriverà l’autobus costi ben più che prendere l’autobus stesso.
I costi variano da pochi centesimi se si utilizzano pochi KB di traffico, fino a svariati Euro se si utilizza massicciamente il sito, in particolare nelle aree dove sono presenti grafici ed immagini, sempre a seconda che si utilizzi una connessione tramite APN WAP o WEB. ATAC Mobile attualmente offre i seguenti servizi:
· News: Le notizie sul traffico, le informazioni sullo stato dei lavori stradali, manifestazioni e dell’accesso ai varchi ZTL all’interno della città di Roma. Le notizie vengono aggiornate e distribuite da Atac con aggiornamenti disponibili per più volte al giorno.
· Bollettino del traffico: Permette di accedere ad una lista aggiornata e dettagliata delle condizioni del traffico, attraverso una navigazione per zone della città di Roma.
· Tempi di percorrenza: L’utente ha la possibilità di conoscere in tempo reale i tempi di percorrenza (UTT – urban travel times) misurati su cinque itinerari della rete stradale cittadina.
· Calcolo del percorso: Dà la possibilità di inserire, in un menù predefinito, il punto di partenza e quello di arrivo del proprio spostamento. ATAC Mobile è infatti in grado di fornire i passaggi del percorso più conveniente, con indicazione del sistema di trasporto (metro, tram, bus), linee e fermate di salita e discesa dei mezzi pubblici. Per ciascun cambio di mezzo (es. salita sull’autobus, discesa in metro…) è consultabile una mappa generata in maniera dinamica dal sistema.
· Telecamere: Per consultare, attraverso la lista di quelle disponibili all’interno della città, la telecamera prescelta e visualizzare così le immagini, riprese in tempo reale. L’aggiornamento dei dati avviene all’incirca ogni cinque secondi.
· Informazioni Utili: Che consente di avere a disposizione sul proprio cellulare diverse informazioni sui servizi utili per il cittadino; a ciascun servizio è collegato il numero di telefono di riferimento, selezionabile direttamente con un semplice click dal proprio cellulare.
· Paline: Basta digitare sul proprio cellulare il numero identificativo della palina, della linea o anche il nome della via, per ottenere i tempi di attesa delle linee in arrivo alla fermata selezionata. Le informazioni sono prodotte, in tempo reale, dal sistema satellitare di controllo dei veicoli (AVM – automatic vehicle monitoring).

Atac sta predisponendo dei tavoli di confronto con gli operatori mobili per poter fruire di tariffe specifiche per gli utenti del servizio (WAP Free Zone) per abbassare o quantomeno uniformare i costi. Atac consiglia di scaricare ed installare il browser J2ME Opera Mini per una miglior visualizzazione del sito.
Al momento le linee di trasporto pubblico coperte dal servizio sono 234 (199 della Trambus e 35 del gestore privato Tevere Tpl) sulle attuali 355 complessive della rete romana (il 65,9 per cento del totale)
Le fermate ad oggi coperte dal sistema sono 6.486, sulle complessive 8.261 (il 77,8 per cento del totale).
Ulteriori dettagli su ATAC Mobile si possono trovare sul sito http://mobile.atac.roma.it.
Il sistema è costato 1 milione di Euro nella sola parte relativa al mobile, con uno sviluppo ed un testing di un anno, con fondi provenienti anche dal Ministero dell’Ambiente, una cifra senza dubbio esagerata per un servizio di questo genere.
I prossimi sviluppi vedranno la realizzazione di un’applicazione Flash Lite stand alone da installare direttamente nel proprio cellulare, se questi, ovviamente, sarà compatibile con tale tecnologia.
Per ora solo 2000 abbonati annuali Metrebus potranno utilizzare il servizio, che sarà presumibilmente esteso al tutta la cittadinanza nei primi mesi del 2008.