Triste destino per il Dect Fido, il telefonino
da città lanciato all'inizio del 1998 e destinato a spegnersi per sempre
il 30 giugno del prossimo anno.

A nulla sono serviti gli oltre 1.000 miliardi di
lire investiti da Telecom Italia per realizzare la rete Dect nella maggior parte
delle città italiane: in due anni solo 142 mila clienti hanno adottato
un telefono ‘Fido', una sorta di incrocio fra telefono cordless e telefonino
cellulare.

Non ha perso tempo l'Adusbef, una delle associazioni
dei consumatori più attive, che promette una denuncia per l'interruzione
del servizio. I clienti dei telefoni Dect Fido, sostiene l'Adusbef, dovranno
ricevere a titolo di rimborso almeno 400.000 lire, una cifra ben superiore alle
100 mila lire promesse da Telecom Italia.