Quando Apple ha presentato ufficialmente l’iPad quarta generazione, dichiarandone le caratteristiche, si è limitata ad affermare che ha il doppio della velocità rispetto al suo predecessore, senza scendere nel dettaglio.

Le parole di Apple sembrano tuttavia trovare conferma nei primi benchmark del nuovo iPad. Il suo chip A6X ha infatti raggiunto ben 1.757 punti su Geekbench, aumentando del 111% le prestazioni dell'A5X presente nell'iPad di terza generazionei. L'iPhone 5, che integra un chip A6, ha ottenuto 1571 punti mentre l'iPad 2 con il il chip A5 ha ottenuto 780 punti.

Secondo i dati rilevati, il processore A6X che Apple ha introdotto con la quarta generazione iPad è un dual core da 1.4GHz con quattro core grafici per la gestione dell'alta risoluzione del display Retina. Il chip dual core A6 ha invece un clock leggermente inferiore ad 1.3GHz e tre core per la grafica. Per quanto riguarda la memoria, i test confermano che il iPad 4 ha 1GB di RAM così come iPad 3 ed iPhone 5.

iPad A6X