A distanza di pochi giorni dalle prime indiscrezioni trapelate in rete, Qualcomm ufficializza i nuovi processori di fascia media che equipaggeranno i device nel corso del 2015. Oltre allo Snapdragon 810, top di gamma destinato a smartphone e tablet di fascia alta e già pronto a fare il suo debutto, sono pronti per essere lanciati sul mercato i modelli Snapdragon 415, Snapdragon 425, Snapdragon 618 e Snapdragon 620.

I nuovi Qualcomm Snapdragon
I nuovi Qualcomm Snapdragon


Qualcomm Snapdragon 415

Si tratta di un chipset octa-core con architettura a 64bit con Cortex A53, processo produttivo a 28nm e frequenza di clock che può arrivare fino a 1,4GHz. Supporta le reti 4G LTE Cat4 con velocità di downalod massima di 150 Mbps, Bluetooth 4.1 e WiFi dual-band 802.11ac. Il reparto grafico è caratterizzato da un processore grafico Adreno 405, in grado di registrare filmati in FullHD (1920×1080 a 30fps). Il processore, infine, supporta fotocamere da 13 megapixel ed è in grado di gestire senza problemi display con una risoluzione massima di 1280×720 pixel.


Qualcomm Snapdragon 425

Caratteristiche piuttosto simili al modello procedente, seppur con qualche piccola miglioria. La frequenza di clock massima arriva a 1,7GHz, mentre la novità più interessante riguarda il supporto per le reti 4G LTE Cat7, con una velocità di download massima di 300 Mbps e 100 Mbps in upload. Può gestire fotocamere fino a 21 megapixel e display in FullHD.


Qualcomm Snapdragon 618

È un chipset hexa-core con architettura a 64bit con Cortex A72, nettamente più performante dei modelli precedenti, con processo produttivo a 28nm e frequenze di clock che possono arrivare a 1,8GHz. Dotato di modem 4G LTE X8 Cat7, con velocità di download di 300Mbps e upload che arriva a 100Mbps. Nonostante l’ufficialità, mancano ancora i dettagli relativi al processore grafico, ma possiamo comunque anticipare il pieno supporto per la registrazione video 4K a 30 fps e display con risoluzione massima di 2560×1600 pixel (QHD).


Qualcomm Snapdragon 620

Lo Snapdragon 620 vanta caratteristiche del tutto identiche allo Snapdragon 618. L’unica differenza è rappresentata dal numero di core, che qui salgono a otto. Anche per il 620 non è stata fornita alcuna informazione sul processore grafico.