Che aspetto avrà il prossimo flagship smartphone di Huawei? Ce lo rivela una foto apparsa qualche ora fa in rete. Finora del P9 erano emersi solo rendering non ufficiali, su cui ovviamente non era possibile fare molto affidamento. Questa prima foto invece – qualora non fosse un falso – ci mostra l’apparecchio “dal vero”; non dice tanto ma comunque contiene già alcuni buoni indizi. Lo scatto svela parte del retro dell’apparecchio, rivelandoci la presenza di un sensore biometrico per le impronte digitali e una fotocamera doppia. Il comparto fotografico si dimostra particolarmente interessante, essendo formato da: doppia lente, doppio flash e rilevatore del focus via laser.
La superficie posteriore appare nera e opaca perché coperta da una cover; difficile dunque indovinare il materiale di cui è fatto lo smartphone. Non sappiamo se si tratta di plastica, ventro o altro materiale. Qualcuno ipotizza anche che si tratti di metallo, ma non è certo al 100%. Probabile anche che il foro per l’ingresso del jack degli auricolari sia sulla parte superiore, visto il piccolo rigonfiamento della superficie sul bordo superiore.

Huawei P9 - prima immagine rubata
Huawei P9 – prima immagine rubata

Da questo unico scatto finora disponibile non si riesce ad intuire altro. Ricordiamo che sullo Huawei P9 sono già state fatte alcune ipotesi. Ci si attende che lo smartphone integri un chip Kirin modello 955 cloccato a 2.5GHz, un display da 5,2 pollici con risoluzione QHD, fotocamera posteriore da 12 megapixel, una porta microUSB di tipo C e una batteria da 2.900 mAH con tecnologia per la ricarica veloce. Il prezzo di vendita dovrebbe aggirarsi intorno ai 2900 Yuan, ossia circa 400 euro al cambio attuale.