Il nuovo smartphone della gamma Mate40 di Huawei è appena avvistato su Wireless Power Consortium; si tratta di un inedito Mate 40E (questo il suo nome, pare) con a bordo un chipset Kirin 990E. Sappiamo che la line-up Mate 40 è stata presentata pochi mesi fa. La gamma include Mate 40, Mate 40 Pro, Mate 40 Pro + e Mate 40 RS Porsche Edition. Oltre a questi telefoni, la società cinese ha anche presentato un quinto telefono: si chiama Mate 30E Pro 5G ma sembra che ve ne sia un altro telefono in cantiere.

Huawei Mate 40E: cosa sappiamo?

Questo nuovo dispositivo è stato individuato nel database del Wireless Power Consortium (WPC). Il dispositivo che ha il numero di modello OCE-AN00 è stato registrato il 9 dicembre. L’immagine inclusa mostra un dispositivo che assomiglia al Mate 40 standard.

Il telefono racchiude un display curvo con un foro nell’angolo in alto a sinistra dello schermo per una singola fotocamera. Il pulsante di accensione, che è di colore rosso come da tradizione, si trova sul lato destro del telefono accanto al bilanciere del volume.  Sul retro del telefono c’è un alloggiamento per fotocamera di forma circolare che ospita quattro fori ma tre fotocamere. Si nota anche vedere il marchio Leica e un flash LED all’interno dello stesso.

Huawei Mate 40E ha un jack audio e un sensore a infrarossi nella parte superiore, mentre nella parte inferiore si trova il vano SIM, la porta USB-C e una griglia dell’altoparlante. Non dimentichiamoci dello schermo OLED da 6,5 ​​pollici con una risoluzione di 2376 x 1080.

A differenza del Mate 40 standard che vanta un processore Kirin 9000E con una velocità di clock di 3,13 GHz, il Mate 40E gode di un processore da 2,86 GHz. La nostra ipotesi è che questo possa essere il chipset Kirin 990E 5G o Kirin 990 5G. Poiché il Mate 40E ha una “E” nel nome, molto probabilmente si tratta del Kirin 900E 5G.

Il telefono sarà disponibile nelle varianti da 6 GB, 8 GB e 12 GB di RAM con opzioni di archiviazione da 128 GB, 256 GB e 512 GB.  La fotocamera principale è un sensore da 50 MP e viene fornita con un sensore da 16 MP e uno da 8 MP: questi dovrebbero essere rispettivamente le fotocamere ultrawide e la tele. La fotocamera selfie invece, è un sensore da 13 MP.

Il Mate 40E, quando verrà lanciato, avrà il supporto per l’espansione dello spazio di archiviazione, uno scanner di impronte digitali in-display, una batteria da 4100 mAh e funzionerà con Android 10 e skin EMUI. Non sappiamo quando il telefono verrà svelato ma, come possiamo vedere dalle specifiche, il Mate 40E è solo un Mate 40 con un chipset Kirin 990E 5G o Kirin 990 5G, il che significa che potrebbe avere un costo inferiore rispetto all’iterazione standard quando verrà annunciato.

Fonte:Gizmochina