In queste ore sono trapelate le specifiche tecniche del nuovo Huawei Mate 40; ad elencarle è il portale cinese TENAA. In primo luogo, l’entry-level della gamma Mate 40 godrà di un display da 6,5 pollici, di una batteria da 4000 mAh e molto altro ancora.

Huawei Mate 40: certificati e pronti al lancio

Unitamente alla versione vanilla del Mate 40, anche il Mate 40 Pro ha appena ricevuto la certificazione dal Network Access Managements di Telecommunication Equipment (TENAA). Tuttavia, inizialmente, l’ente non aveva condiviso le specifiche chiave dell’imminente ammiraglia del colosso cinese. Adesso invece, le cose son cambiate e sono emersi i primi dettagli che ci aiutano a capire come sarà il nuovo dispositivo del brand asiatico.

In primo luogo, sappiamo che misurerà 167,8 x 77,1 x 9,95 mm; rispetto al Mate 30 di 160,8 x 76,1 x 8,4 mm, il nuovo modello sembra essere “cresciuto” sul profilo delle dimensioni. La batteria invece, dovrebbe essere un’unità da ben 4000 mAh e dovrebbe disporre della connettività 5G in modalità SA e NSA. Il pannello invece, godrebbe di una dimensione di 6,5 pollici e, all’interno, troveremo un doppio foro per le selfiecamere.

Secondo l’elenco TENAA, i telefoni Huawei OCE-AN00, NOH-AN00 e NOP-AN00 hanno ricevuto i certificati e sembrano essere pronti alla distribuzione su larga scala; questi dovrebbero essere i nomi in codice dei futuri Huawei Mate 40, Mate 40 Pro e Mate 40 Pro +. Non è nominato, ma sicuramente è incluso in questo elenco, anche il modello speciale sviluppato in cooperazione con Porsche.

Dalle precedenti informazioni, sappiamo che i nuovi Mate 40 saranno alimentati dal processore premium Kirin 9000, il primo chipset di HiSilicon prodotto a 5 nanometri da TSMC. Con buona probabilità – anzi, diciamo pure sicuramente – questo sarà l’ultimo SoC sviluppato dal chipmaker taiwanese. A causa dei ban proposti dal governo statunitense infatti, a moltissime aziende (TSMC compresa, ma ricordiamo anche Google) è stato imposto il divieto di commercializzazione con Huawei.

Tornando ai futuri Mate 40, i rapporti suggeriscono che eseguiranno la EMUI 11 basata su Android 10 out-of-the-box ew che disporranno della fast charge cablata a 65 W. Il lancio della serie è previsto per ottobre 2020, mentre la commercializzazione in Cina da lì a poche settimane. Brutte notizie per gli altri; la distribuzione su scala globale potrebbe non avvenire prima dell’inizio del 2021.

Fonte:Huawei Central