Secondo alcune indiscrezioni trapelate online, sul social network Weibo, è possibile che sia proprio Huawei il primo produttore (quasi) pronto a lanciare sul mercato uno smartphone con fotocamera anteriore completamente nascosta sotto lo schermo. Viene spontaneo pensare che il primo modello possa essere proprio Mate 40, sebbene non vi sia certezza alcuna.

Huawei: selfie camera underscreen quasi pronta

Di certo, il colosso cinese non è l’unico che sta lavorando allo sviluppo di questo genere di tecnologia. Tuttavia, il leaker su Weibo sembra convinto che Huawei sia una passo avanti agli altri e abbia quasi terminato di mettere a punto un pannello con fotocamera frontale integrata sotto:

In breve: le fotocamere anteriori sotto lo schermo dovrebbero essere pronte a breve. Huawei dovrebbe essere il primo produttore.

Questo è quello che si può cogliere traducendo dal cinese il pezzo del post su Weibo più interessante, che è stato pubblicato ottenendo in risposta un messaggio che invece descrive Vivo come uno dei produttori quasi pronti ad adottare questo genere di tecnologia per futuri modelli di smartphone.

Come anticipato si tratta solo di indiscrezioni – anzi – di previsioni. Tuttavia, è abbastanza plausibile che, al più nel 2021, i primi smartphone senza alcun notch, foro o particolare meccanismo per mostrare e nascondere la selfie camera, saranno pronti a fare il suo debutto sul mercato. I produttori si stanno certamente muovendo in quella direzione, resta da capire chi sarà il primo ad aprire le danze. Che sia proprio Huawei Mate 40 il device destinato a segnare una nuova era?

Fonte:Gizmochina