Un ingegnere di Huawei ha postato sul social network cinese Weibo un’immagine “leaked” della scocca posteriore di un misterioso smartphone su cui l’azienda starebbe lavorando da tempo.

Si tratterebbe di un dispositivo interamente realizzato in metallo, e ciò lo renderebbe esclusivo e sicuramente differente rispetto alla gamma di telefoni attualmente offerti dal brand asiatico.

Huawei

Le informazioni fornite dall’ingegnere portano a pensare che si tratti del vociferato modello caratterizzato dalla presenza di un processore octa-core Kirin 920 da 2GHz, le cui prestazioni sono state anticipate dal benchmark AnTuTu e che posizionano le performance del chip tra lo Snapdragon 801 e lo Snapdragon 805 di Qualcomm.

Tra le altre specifiche spiccano la presenza di una GPU ARM Mali-T628, di una RAM a doppio canale DDR3 da 800MHz, di un modem LTE integrato, di un display di 5” con risoluzione WQXGA 2560×1600, di un sensore biometrico posto sulla scocca posteriore e di una super fotocamera con sensore da 32 megapixel.

A margine delle informazioni raccolte tramite Weibo, l’ingegnere di Huawei ha aggiunto che chiunque sia interessato ad acquistare lo smartphone appena questo sarà disponibile sul mercato dovrà “iniziare a risparmiare fin da subito”, in quanto il materiale impiegato e le caratteristiche tecniche di alto livello collocherebbero il prodotto in una fascia di prezzo inconsueta per i dispositivi del costruttore cinese, attestandosi nel segmento superiore ai 600 dollari.

Pare dunque che Huawei sia intenzionata a proporre uno smartphone di alta fascia a breve, a conferma di quanto anticipato dal SVP di Huawei che ha recentemente annunciato l’arrivo di un device “stupendo dalle caratteristiche uniche”.

Huawei
La pagina di Weibo