Gli occhiali smart sono l’oggetto del desiderio della maggior parte degli appassionati di tecnologia, purtroppo però costano caro ed al momento non ci sono progetti che siano accessibili al pubblico consumer. Huawei ne è consapevole, per questo ha confermato di essere a lavoro a degli occhiali smart moderatamente economici. Nessun dettaglio, a parte un’intervista di conferma rilasciata tempo fa da un portavoce dell’azienda. Intanto però il colosso cinese ha depositato un particolare brevetto: un mix fra smartwatch ed occhiali intelligenti.

Huawei punta ad orologi ed occhiali smart

Il brevetto mostra un’idea relativamente semplice: il cuore pulsante del wearable sarebbe proprio lo smartwatch. Gli occhiali invece potrebbero rappresentare una sorta di dispositivo “passivo” in grado di estendere le funzionalità dell’orologio.

Infatti, sul telaio degli occhiali sarebbe predisposto un alloggio per lo smartwatch. Una volta inserito, un gioco di vetri permetterebbe di estendere quanto mostrato sul display dell’orologio fino alla lente destra del particolare weareble. In questo modo, si andrebbe a creare una sorta di display sul quale potrebbero essere proiettati degli elementi in grado di interagire con l’ambiente circostante: un’esperienza di realtà aumentata vera e propria.

huawei ibrido smartwatch occhiali

Sembra che gli occhiali siano predisposti anche per accogliere una possibile fotocamera alloggiata sullo smartwatch, in modo da permettere lo scatto di fotografie direttamente con gli occhiali. Infine, uno speaker audio (forse a conduzione ossea) sarebbee posizionato sulla parte destra del telaio.

I modelli mostrati nel brevetto sono essenzialmente due, ma l’idea di fondo è la stessa. A cambiare è solamente la modalità di alloggio dello smartwatch negli occhiali. L’idea è senz’altro interessante e realizzarla costerebbe molto meno di un qualsiasi paio di smart glass “stand alone”. Tuttavia, potrebbero esserci dei limiti pratici all’effettiva utilità del wearable: basti pensare alla necessità di staccare ogni volta il cinturino dall’orologio per inserirlo all’interno del telaio degli occhiali. D’altra parte, si tratta solo di un brevetto, che potrebbe essere migliorato, perfezionato oppure anche abbandonato per altri progetti.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Android Headlines