Huawei è pronto: HarmonyOS 2.0 è stato reso disponibile su smartphone, in beta per sviluppatori, in Cina. La notizia è stata resa nota durante il Huawei Developer Day Beijing 2020.

Huawei: HarmonyOS 2.0 in beta su smartphone

Un importantissimo passo in avanti per il colosso cinese, che continua a sviluppare il suo sistema operativo proprietario per smartphone. Oltre all’OS, gli sviluppatori cinesei avranno accesso a più di 15.000 API e strumenti di sviluppo come il simulatore DevEco Studio. In questo modo, la creazione di applicazioni compatibili con i futuri smartphone con HarmonyOS, sarà molto più semplice.

A tal proposito, Wang Chenglu, President of Consumer Business Group Software Engineering Department di Huawei, ha dichiarato:

“HarmonyOS è una vera pietra miliare, poiché ha ridefinito il modo in cui le persone e i dispositivi interagiscono tra loro in ogni aspetto della vita quotidiana. Dispositivi e servizi non sono più limitati a specifici scenari di vita, ora che gli utenti possono personalizzare liberamente il funzionamento dei propri dispositivi, tenendo conto di qualsiasi impostazione. HarmonyOS creerà “super dispositivi” dotati di app con l’obiettivo di arricchire, oltre a “super servizi” che cambieranno la vita degli utenti”.

Per il settore delgi smartphone, questo può essere considerato un vero e proprio momento storico, che potrebbe portare profondi cambiamenti nel mercato. Dal canto suo, Huawei metterà certamente tutto l’impegno necessario affinché questo progetto possa portare allo sviluppo di un sistema operativo diffuso in massa.