Huawei Tecnologies e Symantec Corporation hanno annunciato la costituzione di una nuova società in joint-venture per la creazione, lo sviluppo e la distribuzione di apparati di storage e security.
Target dei prodotti della nuova compagnia saranno gli operatori di telecomunicazioni, da sempre alla ricerca di apparati che diano alte prestazioni e massima sicurezza.
La nuova società sarà di proprietà di Huawei per il 51 per cento e di Symantec per il restante 49 per cento e avrà la sede nella città cinese di Chengdu.
"Symantec è un’azienda leader nello sviluppo di software che offre tecnologie di security e storage di classe internazionale: esattamente quello che richiedono i nostri clienti,” ha affermato Ren ZhengFei, Fondatore e Presidente di Huawei. “La partnership con Symantec fa parte della strategia All IP e FMC (convergenza fra telefonia fissa e mobile) di Huawei. La sicurezza di rete sarà l’elemento fondante per la migrazione delle reti di telecomunicazioni verso un ambiente basato completamente su IP. Il rapporto di partnership ci consentirà non solo di fornire agli operatori soluzioni di network security all’avanguardia, ma anche di offrire alle aziende soluzioni professionali di security e storage, aiutando i nostri clienti a realizzare una rete più sicura e più efficiente.”
 ”Huawei e Symantec condividono l’idea che per entrambe le aziende sia necessario continuare a trovare e sviluppare nuove soluzioni per tenere il passo con i rischi in costante evoluzione e i crescenti requisiti di disponibilità che service provider e clienti aziendali devono soddisfare,” ha affermato John W. Thompson, Presidente e CEO di Symantec. “Le capacità di produzione e sviluppo prodotti di classe internazionale di Huawei, insieme alle tecnologie all’avanguardia nell’ambito del software di storage e security di Symantec, daranno vita a soluzioni esclusive capaci di dare ai clienti la certezza che i loro sistemi sono protetti e disponibili.”