Huawei Band 6 trapela in tutto il suo splendore prima del lancio ufficiale. All’inizio del mese scorso, un rapporto ha affermato che il prodotto sarebbe stato lanciato nel mese di aprile e che la compagnia cinese avrebbe scelto una denominazione differente per questo wearable. Ora sappiamo tutto di lei e la società pare che si stia preparando al debutto su scala globale. Tutti i dettagli sono trapelati su Weibo.

Huawei Band 6 avrà funzioni innovative

Un noto leakster cinese @ 看 山 的 叔叔 ha appena rivelato all’interno del noto social di microblogging, diversi dettagli in merito al prodotto in questione: si chiamerà Huawei Band 6 e sarà un gadget importantissimo per la società cinese. Da quando la divisione smartphone arranca colpi per via dei ban e delle sanzioni statunitensi, la compagnia ha riversato maggiori energie nel campo dei dispositivi indossabili. Di fatto, i modelli precedenti della serie hanno goduto di un successo incredibile e ci aspetta lo stesso anche per questo nuovo articolo. Non di meno, si ipotizza che la fitness tracker del colosso di Ren Zhengfei non sia altrpo che una Honor Band 6 ribrandizzata.

Le immagini condivise dal leaker rivelano che la smartband sfoggerà un display AMOLED da 1,47 pollici con cornici strette e supporto della funzione lift-to-wake. Si dice che lo schermo sia 1,5 volte più grande di quello visto sulla vecchia Band 4.

Il terminale sarà caratterizzato da un corpo leggero da 18 grammi e da un cinturino in silicone comodo da indossare in ogni condizione atmosferica. Inoltre, la società dichiara una durata della batteria fino a due settimane (14 giorni) con una carica completa e fino a 2 giorni con una carica di 5 minuti. Il tracker si caricherà tramite un caricatore magnetico e sarà disponibile in quattro colori (nero, arancione, verde, rosa).

Parlando di funzionalità, Band 6 supporterà 96 modalità sportive, incluso Kung Fu. Avrà anche NFC per abbonamenti di trasporto e pagamenti mobili. Come la maggior parte dei fitness tracker, verrà fornito anche con funzionalità come il controllo dell’otturatore della fotocamera e di un notificatore per le chiamate e le app di social media.

Ultimo ma non meno importante, oltre al monitoraggio del livello di ossigeno nel sangue, la nuova band di Huawei supporterà anche il monitoraggio della frequenza cardiaca TruSeen ™ 4.0 24 ore su 24, il monitoraggio del sonno TruSleep ™ 2.0 e il monitoraggio dello stress TruRelax ™ 2.0.

Detto questo, per ora, non si sa quanto costerà questo prodotto e quando verrà annunciato ufficialmente in Cina. Infine, proprio come Honor Band 6, possiamo anche aspettarci che Huawei Band 6 debutti all’interno dei mercati globali.

Fonte:Weibo