Huawei sta investendo tempo e risorse per permettere al suo market di applicazioni, AppGallery, di decollare. Intanto, dai piani alti della multinazionale fanno sapere che l’idea sarebbe quella di poter implementare le applicazioni e i servizi Android di Google all’interno del suo store.

Huawei pensa in grande per AppGallery

Il colosso cinese ha certamente le idee chiare: poter riavere a bordo dei suoi device i Google Mobile Serivces sarebbe certamente cosa gradita, ma ormai la macchina per lo sviluppo e la diffusione dei Huawei Mobile Services a livello internazionale è partita. La multinazionale non è intenzionata a mettere in secondo piano i suoi servizi, sebbene sarebbe interessata a una possibile coesistenza (con un maggior peso degli HMS rispetto al passato) fra GMS e HMS. Uno dei manager di Huawei, Eric Xu, avrebbe fatto sapere:

Speriamo che i servizi di Google possano essere disponibili tramite la nostra AppGallery. Funzionerebbe come la disponibilità dei servizi Google tramite l’App Store di Apple.

Insomma, Hauwei punta decisamente in alto, addirittura sarebbe intenzionata ad offrire nuovamente i servizi e l’ecosistema di Google sui suoi smartphone, ma passando dalla sua AppGallery.

Per il momento però si tratta solo di ipotesi, di possibilità: non c’è alcuna replica da parte di Big G e non ci sono nemmeno piani orientati in questo senso. Non resta che aspettare e valutare come evolverà la situazione in futuro.

Fonte:Gizchina