Huawei ha annunciato i risultati finanziari e operativi preliminari del primo semestre 2013 (non ancora sottoposti a revisione contabile). Nei primi sei mesi dell’anno Huawei ha registrato un fatturato di 18,54 miliardi di dollari (113,8 miliardi di CNY), con un incremento del 10,8% rispetto allo stesso periodo del 2012. In virtù di questa crescita significativa e considerando altri indicatori di business positivi, Huawei prevede di generare un utile netto del 7 – 8% nel 2013.

“Il nostro successo nel primo semestre del 2013 è soprattutto attribuibile alla crescita costante in ambito Carrier, all'espansione del business Enterprise e alla rapida crescita della divisione Consumer, oltre che al miglioramento continuo della nostra efficienza operativa nel suo complesso. Ricavi e profitti sono in linea con le nostre aspettative”, ha commentato Cathy Meng Chief Financial Officer di Huawei. "Questi indicatori positivi indicano che Huawei registrerà ottimi risultati ed elevati margini di profitto nel secondo semestre di quest'anno, e sono certa che raggiungeremo l’obiettivo di aumentare il fatturato del 10%”.

In futuro continueremo a concentrarci sulla nostra strategia, aumentando gli investimenti nelle aree di crescita più importanti per il nostro business e garantendo la massima efficienza attraverso una serie di miglioramenti operativi e gestionali. Huawei è intenzionata a creare valore aggiunto per i clienti fornendo prodotti e servizi sempre più innovativi e competitivi.