Ammonta a circa 1.2 milioni di dollari l’investimento effettuato da HTC per realizzare un nuovo stabilimento in Cina, in cui conta di produrre computer palmari e smartphones a partire dalla seconda metà del 2004. I progetti di HTC in Cina sono decisamente ambiziosi, dato che l’azienda prevede di investire complessivamente 8 milioni di dollari in questo paese per incrementare la propria capacità produttiva. Pur essendo un nome sconosciuto ai più, HTC è il primo produttore al mondo di computer palmari, che realizza per conto delle maggiori aziende del settore, che poi commercializzano con i propri marchi.