Nella giornata di ieri, un post pubblicato su Weibo dal CEO di TCL Corporation Li Dongsheng aveva portato a pensare che la multinazionale cinese fosse interessata ad acquisire l’azienda taiwanese HTC Corporation.

TCL, società con sede a Huizhou impegnata nel settore dell’elettronica, è proprietaria della francese Alcatel dal 2004, e secondo gli esperti del settore l’interesse verso HTC sarebbe potuto scaturire dall’intenzione di sfruttare appieno le sinergie tra le due realtà in termini di mercato, know-how e brevetti.

Il post di Dongsheng altro non è che un elogio verso Cher Wang, co-fondatrice e Chairwoman di HTC, equiparata addirittura a Steve Jobs per l’operato e le scelte sin qui effettuate.

Secondo il CEO di TCL, un’alleanza tra le due aziende consentirebbe di combattere al meglio contro i colossi Apple e Samsung, veri leader sul mercato globale.

Le parole scritte su Weibo a quanto pare sarebbero state male interpretate, ed oggi un portavoce di HTC ha affermato che l’azienda non ha alcuna intenzione di passare di mano né di creare una joint venture con TCL e vuole rimanere per sempre un’azienda indipendente per massimizzare i profitti e i dividendi degli azionisti.

Li Dongsheng
Li Dongsheng

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum