HTC è al lavoro su due nuovi modelli della linea Desire. Gli smartphone si chiameranno Desire 10 LifeStyle e Desire 10 Pro. Lo ha rivelato qualche giorno fa Evan Blass attraverso il suo account Twitter @evleaks. Gli apparecchi sarebbero nelle ultime fasi di messa a punto, probabilmente sono già pronti per la produzione. In commercio potrebbero arrivare tra poche settimane, verso la fine di settembre.
Sulla variante Pro del Desire 10 – che sarà quella con caratteristiche tecniche migliori – non ci sono al momento tante informazioni, al di là del suo nome e della sua esistenza. Sull’altro invece sappiamo qualcosa in più.

HTC Desire 10 Lifestyle (nero)
HTC Desire 10 Lifestyle (nero)

Il Desire 10 Lifestyle sarà disponibile in diverse colorazioni, tutte con finiture dorate. Sul suo account Twitter, però, Blass ha pubblicato le immagini in alta risoluzione delle sole varianti bianca e nera.
Si tratterà di un dispositivo molto interessante, ma ovviamente non un “flagship”. Nel 2016 il dispositivo di punta dell’azienda resterà l’HTC 10. Per il Desire 10 Lifestyle è previsto comunque un display da 5,5 pollici con risoluzione HD da 720 x 1280 pixel e un processore quad-core Qualcomm Snapdragon – il cui codice però per il momento è sconosciuto. La memoria a disposizione varierà in base al modello; HTC cioè offrirà un’edizione dello smartphone con 3GB di RAM e 32GB di storage e un’altra meno ricca con 2GB di RAM e 16GB di storage. La fotocamera principale posteriore sarà equipaggiata con un sensore da 13 megapixel di tipo BSI (retro-illuminato) e un flash al led singolo; quella frontale avrà sempre un sensore BSI, ma limitato a soli 5 megapixel. Entrambe le camere comunque pare saranno in grado di girare video Full HD (1080p). Per l’audio HTC ha pensato a un amplificazione a 24bit di tipo “BoomSound HiFi” e a includere nella confezione di vendita un paio di auricolari di qualità particolarmente alta, ossia con un’estensione della frequenza molto ampia.

HTC Desire 10 Lifestyle (bianco)
HTC Desire 10 Lifestyle (bianco)

Come sistema operativo è garantita la presenza di Android 6.0 Marshmallow – per Nougat bisognerà attendere un po’ – personalizzata ovviamente con la classica UI Sense. Sul prezzo non ci sono al momento informazioni certe, né rumors o supposizioni.