HTC Corporation ha annunciato oggi i risultati consolidati realtivi al secondo trimestre dell’anno fiscale 2014 conclusosi il 30 giugno 2014. HTC ha registrato un fatturato trimestrale di 65,1 miliardi di dollari taiwanesi (NT$). L'utile netto trimestrale è stato di 2,3 miliardi di NT$ o 2,74 NT$ per azione. Il margine lordo è stato del 22,2 per cento e il margine operativo del 3,7 per cento.

"Il ritorno di HTC alla redditività è stata guidata dalle vendite a livello mondiale dei nuovi HTC One M8, HTC One mini 2 e Desire 816. Negli Stati Uniti, HTC One M8 continua ad ottenere ottimi risultati tramite i quattro principali operatori mentre in Europa HTC One mini 2 ha portato l'esperienza d'uso di One M8 in un formato più compatto . Anche la gamma Desire ha ottenuto risultati significativi grazie al Desire 816", si legge in una nota.

"Come dimostrano i risultati di questo trimestre, abbiamo continuato a migliorare tutti gli aspetti della nostra attività creando un'emozione incredibile verso la nostra attuale gamma di prodotti", ha dichiarato Peter Chou, CEO di HTC. "Questo trimestre redditizio è un passo positivo, è il risultato ottenuto per aver puntato alla realizzazione del miglior smartphone al mondo, HTC One M8, ed all'ampliamento della nostra offerta con HTC One mini 2 e con la linea Desire."

HTC One M8 e Desire 816 hanno continuato a dominare a Taiwan, e per la prima volta, HTC è stato in numero uno sia per quanto riguarda la quota unità che la quota valore. Nel complesso, lo slancio delle vendite è risuonato in Cina e India come risultato di un portafoglio prodotti ben indirizzato ad un mercato in crescita molto rapida.

Per quanto riguarda la previsioni per il terzo trimestre del 2014, i ricavi dovrebbero essere compresi tra i 42 miliardi di NT$ ed i 47 miliardi di NT$. Il margine di profitto lordo dovrebbe essere tra il 22,50% ed il 23,00% mentre l'EPS dovrebbe essere compreso tra 0,05 NT$ e 0,69 NT$.