Secondo quanto si apprende in rete, sembra che Honor Magic 3 arriverà in commercio con il processore Qualcomm Snapdragon 888; inoltre, è probabile che Magic X sia il primo telefono pieghevole dell’azienda.

Honor alla conquista della fascia alta del mercato

Da quando Honor si è staccata dalla casa madre Huawei sembra essere diventata inarrestabile. Di fatto, ha lanciato un prodotto incredibile (Honor V40) e sembra che presto voglia lanciare tanti nuovi device uno più interessante dell’altro. Sappiamo che arriveranno sul mercato wearable, flagship e midrange premium. Inoltre pare che l’OEM cinese riporterà in auge la serie “Magic” con un nuovo dispositivo pronto al debutto.

Oggi sono appena emersi nuovi dettagli e hanno rivelato che non avremo un solo prodotto bensì due differenti all’interno della line-up “Magic 2021”. Il primo sarà un top di gamma con SoC Snapdragon 888, il secondo un pieghevole in stile Galaxy Z Fold2. Arriveranno come Magic 3 e Magic X.

Secondo un tweet pubblicato oggi dal tipster RODENT950, i prossimi terminali di punta di Honor saranno tre: Honor 40, Magic 3 e Magic X. Sappiamo già che la gamma di prodotti Honor 40 dovrebbe arrivare entro la fine dell’estate nei mercati internazionali con all’interno i Google Mobile Services e il Play Store. Tuttavia, questa è la prima volta che sentiamo i nomi ufficiali dei nuovi gadget della serie Magic.

In un tweet separato, il leaker ha rivelato che Magic 3 avrà un processore Snapdragon 888, un design classico e un singolo foro per la sefleicam. L’insider afferma anche che il telefono sarà annunciato a luglio di quest’anno. Lecito dunque ritenere che Magic X sia il pieghevole di cui tanto si parla. Sfortunatamente, il leaker non ha rivelato quale processore vedrà al suo interno il foldable.

Un altro telefono menzionato per essere in cantiere è l’Honor X20 che, a quanto pare, sarà uno smartphone di fascia media. Questo dovrebbe essere il successore dell’Honor X10 5G lanciato lo scorso maggio sotto l’ala di Huawei. Ci aspettiamo che questo nuovo modello abbia anche il supporto per le reti di quinta generazione e che sia alimentato da un SoC MediaTek.

Fonte:Twitter RODENT950