Huawei, tempo fa, ha dichiarato di non provare particolare interesse per l’area commerciale dei device mobili di fascia medio-bassa e di preferire la competizione con i colossi di settore soprattutto nel comparto top-gamma. Ciononostante, il rinomato phone-maker asiatico non disdegna affatto il settore entry-level. 

Huawei Honor 5A
Huawei Honor 5A

È di questi giorni, infatti, la notizia che due nuovi device low-budget hanno ottenuto la certificazione TENAA, prerogativa che prelude ad una loro imminente messa in commercio. Stiamo parlando dei modelli Honor 5A e 5A Plus. Il primo è equipaggiato con uno schermo da 5 pollici con risoluzione HD (720×1.280 pixel) è spinto da un processore quad-core a 1,3GHz, assistito da 2GB di memoria RAM e 16GB di spazio interno per app e dati. 

A bordo ci sono anche due fotocamere, una posteriore da 13 megapixel e una selfie-camera da 2. Il tutto è alimentato da una batteria da 2.200 mAh. Non mancano Google Android 5.1 Lollipop e connettività 4G/LTE. Il modello Plus, invece, ha un processore octa-core a 1,8GHz, uno schermo leggermente più grande, 5,5 pollici, una fotocamera frontale da 8 megapixel e una batteria da 3.000 mAh

Secondo i beninformati, il prezzo dell’imminente Honor 5A non dovrebbe scostarsi di molto rispetto all’attuale modello Honor 4A, intorno ai 699 yuan, al cambio odierno circa 95 euro. Vi terremo aggiornati.